Manutenzione grondaie, riparazione o sostituzione di pluviali e canali di gronda

Pulizia e manutenzione grondaie

Pulizia delle gronde, riparazione o sostituzione di pluviali e canali di gronda e piccole manutenzioni sulle coperture di case ed edifici in genere, prevedono che l’operatore esegua tali operazioni in sicurezza cioè ancorandosi ad una linea vita. Nella stragrande maggioranza dei casi, sulle case italiane le linee vita non sono presenti, per poter quindi operare nel rispetto delle norme ed in sicurezza è quindi indispensabile adottare altri sistemi.

L’installazione di parapetti o ponteggi comporta sicuramente un costo inaccettabile nel caso sia necessario eseguire interventi di breve durata mentre è possibile, mediante l’utilizzo di funi, creare velocemente delle linee vita provvisorie che permettano di eseguire tutte le operazioni in sicurezza. L’abilitazione al lavoro in quota su fune consente infatti di creare delle linee vita e punti di ancoraggio che consentono di operare sia sul tetto ma anche sulle pareti dell’edificio, ad esempio per fare manutenzione od installare pluviali, doccioni ecc.

Detto ciò, due parole su come e quando può essere necessaria la pulizia/verifica di gronde e converse. Quando i canali di gronda si riempiono di foglie od altro, viene a mancare il corretto defluire delle acque piovane, spesso questo provoca durante i temporali uno straripamento verso l’esterno dell’acqua, talvolta però l’acqua prende vie diverse ed inizia a scorrere lungo le pareti della casa con conseguente umidità e precoce deterioramento degli intonaci. L’intasamento delle gronde viene comunemente imputato all’accumularsi di aghi o foglie nei canali di gronda, quindi solo nel caso di piante d’alto fusto presenti nelle vicinanze della casa, ma non è sempre così. Posso assicurare che in palazzi o case lontano da qualsiasi tipo di alberature si possono accumulare nei canali di gronda i più svariati materiali…in primis sabbia e terriccio portati dal vento, o da sfaldamento di tegole e coppi, foglie portate dal vento da qualsiasi distanza, nidificazioni di uccelli ed insetti, o banali residui di lavorazioni effettuate negli anni sul tetto.

Sicuramente se l’abitazione è vicina ad alberature, la pulizia si rende necessaria con una maggiore frequenza, che può arrivare anche a 2-3 volte l’anno. La cosa più semplice è comunque richiedere un sopralluogo, così da verificare la necessità o meno dell’intervento.
Di norma è consigliabile effettuare la pulizia dei canali di gronda dopo l’autunno, così da eliminare le foglie cadute nell’ultima stagione. Naturalmente nelle gronde che frequentemente si riempiono di foglie, dovrebbe sempre essere presente una griglia fermafoglie per evitare l’intasamento del pluviale.

Contattami per maggiori informazioni o per richiedere un intervento:

14 + 3 =

Pulizia delle gronde, riparazione o sostituzione di pluviali e canali di gronda e piccole manutenzioni sulle coperture di case ed edifici in genere